come funziona?

Cambia tutto con una tua idea.

Al contest di BIG ci si diverte un sacco, ma si fa sul serio! Squadre di studenti universitari e professionisti under 30 si sfidano a squadre su di un brief reale per realizzare una campagna sociale per una ONLUS del territorio. E la campagna poi si fa davvero, mantenendo la proprietà intellettuale della squadra vincitrice.

I numeri

Cosa ha scatenato il contest di BIG?

Chi si è fidanzato con chi, onestamente, non lo sappiamo. Ma di certo possiamo dirvi che il contest ha provocato:

0
assunzioni in agenzia
0
tesi di laurea magistrale
0
tirocinio formativo
0
premio esterno
0
sacco di networking!

Chi ha vinto

Edizione 2019

IO SONO ALICE - Il podcast che ti ascolta

L’edizione del contest di BIG 2019 ha visto nascere nelle sole tre giornate del festival il progetto IO SONO ALICE – Il podcast che ti ascolta: un’idea di Noemi Cenero, Ilaria Gherardi, Elena Ferrando e Caterina Valletta per aiutare il Centro Antiviolenza Mascherona di Genova a sensibilizzare ragazze e ragazzi sul tema della violenza di genere.

Il podcast, recitato nel 2020 da Carla Signoris e distribuito su Spotify, Apple Podcast e Google Podcast, è oggi alla sua seconda stagione e nel 2021 è stato insignito a Roma del Premio Restart Antimafia dall’associazione daSud APS.

Edizione 2020

IO SONO ALICE - Il podcast che ti ascolta

L’edizione del contest di BIG 2019 ha visto nascere nelle sole tre giornate del festival il progetto IO SONO ALICE – Il podcast che ti ascolta: un’idea di Noemi Cenero, Ilaria Gherardi, Elena Ferrando e Caterina Valletta per aiutare il Centro Antiviolenza Mascherona di Genova a sensibilizzare ragazze e ragazzi sul tema della violenza di genere.

Il podcast, recitato nel 2020 da Carla Signoris e distribuito su Spotify, Apple Podcast e Google Podcast, è oggi alla sua seconda stagione e nel 2021 è stato insignito a Roma del Premio Restart! Antimafia dall’associazione daSud APS.

FAQ

Tre giornate: inizia il mattino del primo giorno del festival e finisce il tardo pomeriggio del terzo giorno. Una giuria di professionisti senior elegge la squadra vincitrice la sera stessa del terzo giorno. Si svolge tutto a Villa Bombrini. Gli orari esatti vengono comunicati via e-mail.

Il tuo PC portatile, uno smartphone carico, carta e penna e un cervello riposato e pronto a sfornare idee! Strumenti utili che puoi portare, ma fa lo stesso se non li hai: macchina fotografica, tavoletta grafica, software di illustrazione, grafica, editing video o animazione.

Sì, il contest dà diritto a massimo 1 credito formativo. Se frequenti UNIGE, consulta i docenti del tuo dipartimento per averne conferma: non tutti i dipartimenti acconsentono alla cessione di crediti per questo tipo di attività.

Abbiamo la possibilità di offrire un pernottamento per studenti a pochi passi da Villa Bombrini. Chiedici di più sulle disponibilità su info@briefingenova.it

Questo non possiamo spoilerarlo! Il brief arriva il mattino stesso della prima giornata del contest, come il tema di maturità.

Il brief cambia di anno in anno, ma la tipologia di consegna che ci aspettiamo è sempre la stessa: insight, idea e proposta di esecuzione impaginate su due, massimo tre tavole A3 e consegnate all’orario che indicheremo in formato PDF. Cosa vuol dire insight? Lo spieghiamo durante il contest, no worries.

Buttati! Il contest è fatto apposta per chi inizia da zero e siccome cerchiamo sempre di riunire studenti e professionisti da più dipartimenti e tipologie di scuole, ci assicuriamo di offrire insegnamenti e supporto durante il contest per mettere tutti i partecipanti allo stesso livello.

In collaborazione con